Benvenuto
“Pensiamo, proviamo e testiamo più volte, andando alla scoperta di soluzioni inedite: le nostre borse nascono spesso da splendidi errori. Ma la qualità non è mai uno sbaglio, un caso, un incidente. È piuttosto il risultato di volontà e di ricerca appassionata.”
Ti aspettiamo

Éche: designed to last

 

Il progetto Éche prende vita a Treviso nel 2017, dall’intuizione dei due fondatori, Sara Favarin e Walter D’Alò. Estranei al mondo della moda ma accumunati dalla passione per il design, i due soci decidono di sfruttare le risorse del territorio in cui vivono, il Veneto, per esprimere la loro visione creativa, realizzando borse in pelle di alta qualità e lontane dalle convenzioni del lusso.

Il design del brand è razionalista e minimale; le linee sono moderne, pulite, le geometrie elementari. Le borse sono essenziali, prive di orpelli. Queste caratteristiche rendono ogni modello resistente all’ineluttabile flusso del fashion system, oltrepassando stagioni e mode.

“Ci poniamo mille domande sulla funzionalità, sull’impatto estetico e sul significato di ogni minimo dettaglio prima di inserire un nuovo accessorio in collezione; e solo quando abbiamo trovato tutte le risposte in una singola borsa, allora la eleggiamo a diventare Éche.”

La forza motrice del brand è l’approccio continuamente teso alla qualità. Le borse Éche sono realizzate secondo le metodologie dell’alta manifattura, con l’utilizzo di pellami di prima scelta. Tutto all’insegna dell’italianità.

Ogni creazione è etichettata e numerata progressivamente. Il tutto per garantire unicità e irripetibilità del prodotto. Questo è ciò che rende Éche ancora più singolare e prezioso.

“Pensiamo, proviamo e testiamo più volte, andando alla scoperta di soluzioni inedite: le nostre borse nascono spesso da splendidi errori. Ma la qualità non è mai uno sbaglio, un caso, un incidente. È piuttosto il risultato di volontà e di ricerca appassionata.”

Origine

“Quando abbiamo deciso di dare vita ad Éche io e Walter eravamo lontani dal mondo del fashion. Io, donna di legge, avevo intrapreso parecchi anni prima la carriera di avvocato; lui svolgeva attività di consulenza finanziaria per varie aziende.

Non avevamo frequentato scuole di moda o di design e proprio per questo non conoscevamo i meccanismi del fashion system. Siamo partiti da zero. Qualche soldo, nessun finanziatore, solo ed esclusivamente il nostro senso estetico e un unico desiderio: comunicare la nostra idea di ‘bellezza’ tramite la realizzazione di qualcosa che fosse frutto del nostro lavoro.

Abbiamo creduto che questo potesse essere realizzato dando espressione a quello che è l’oggetto del desiderio di tante donne, la borsa, sfruttando le risorse del nostro territorio – la Riviera del Brenta – comparto di eccellenza della pelletteria.”

Plus

La costruzione del prodotto è attenta, quasi maniacale: tutte le fasi del ciclo produttivo, dallo sviluppo dei modelli, alla scelta dei materiali, alla realizzazione dei prototipi fino alla creazione degli articoli finiti, vengono svolte con cura e particolare attenzione. Ogni borsa Éche è frutto di ricerca estetica e funzionale ed è espressione di qualità e valore durevoli nel tempo.

 

“Tutto è iniziato da una comune idea di estetica; a questa abbiamo aggiunto le competenze tecniche dei maestri artigiani e una costante ricerca di materiali di alta qualità fino a realizzare borse eclettiche, funzionali, espressione di una precisa identità femminile. Credo che la nostra forza risieda anche in questo: nell’essere entrati in questo settore, consapevoli dei nostri limiti, ma pieni di stupore, volontà, dedizione, rispetto per chi conosce ogni segreto della pelletteria, interessati a scoprire come si crea un pezzo unico, pregiato, di valore.”